Latcho Drom

"Ogni anno verso la fine del mese di Maggio, Gitani, Rom, Manouche e altre etnie di nomadi, accorrono numerosi al pellegrinaggio in onore della celebrazione di Santa Sara o "Sara la Nera", protettrice di tutti gli "zingari" e nomadi del mondo. La santificazione però non viene riconosciuta da nessuna delle principali confessioni religiose. Anche se molti la identificano con la dea Kalì indiana, riconoscendone le origini; il lungo viaggio dei gitani iniziato dall'antica India per approdare in Francia il IX secolo. L'evento religioso si concentra nella cittadina di Saintes Maries de la Mer situata nel Parco Nazionale della Camargue. Un rituale che si perpetua da secoli, inizia il giorno 24 Maggio con la processione della statua della santa, scortata fino al mare da gitani e cavalieri della Camargue in sella ai loro cavalli bianchi."

Questo sito utilizza i cookie per migliorare i nostri servizi. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all accettazione dei cookie e della nostra privacy policy Più informazioni | Accetto